lunedì 23 luglio 2018

Polemos

Polemos22 luglio 2018

Gioia e rivoluzione. Ragionamento su paura, timidezza e coraggio, sul cuore quindi. Contro tutti gli estremismi scintillanti e conformisti che guidano verso una mentalità assuefatta e obbediente. Dove mediaticamente tutti ...

Polemos15 luglio 2018

Tra i profeti del tempo mediatico, gli inattivi rivoluzionari veloci di clic e i giovani belli che non si arrendono. Che coltivano cultura nei caruggi, nei luoghi lontani dai riflettori ...

Polemos08 luglio 2018

L'idea è quella di restituire la misura dell'azione a chi ormai non vive che nel virtuale. Quindi lettere d'amore, faticose e scritte a mano. Conversazioni di fianco, camminando e discutendo ...

Polemos01 luglio 2018

Non basta venire in campagna per imparare a vivere secondo la filosofia rurale. Occorre scegliere di rinunciare all’obbedienza implicita nel conformismo delle regole. Di qualunque regola che nasce in città.

Polemos24 giugno 2018

Polemos parla di amicizia, giardini e speranza, prendendo le mosse da una magnifica poesia di Attila Jozsef che è arrivata come una lettera d’amore racchiusa in un libro sulle viandanze.

Polemos17 giugno 2018

Caro chattatore seriale, mentre ululi nel mondo virtuale, in quello reale, fatto di paesaggi, borghi, lavoro, città, i paraculi (ricchi, potenti e cinici) ti stanno asfaltando. Non solo fisicamente il ...

Polemos10 giugno 2018

Digressione domenicale sulle scelte dei media nel campo delle notizie che arrivano da fonti di parte. Che poi vengono interpretate secondo una lettura di parte e diventano parte integrante del ...
alt="Il dito e la luna"

Polemos03 giugno 2018

Prendendo spunto dall’analisi di Andrea Melodia, il Polemos settimanale affronta il tema delle tendenze distruttive e costruttive del tempo. Parla di rivoluzione. Di rinascita rurale e di comunità.
alt="La rivoluzione del nostro tempo"

Polemos27 maggio 2018

Polemos si occupa a modo suo di politica, di crisi, di soluzioni e di sovversione. Stavolta partendo da una canzone che risuona improvvisa immotivatamente si accende una riflessione malinconica. Tra ...