• 17 Febbraio 2020
  1. Home
  2. Europa

Categoria: Europa

Assaggio europee, exit poll Olanda, primi i laburisti flop sovranisti

Exit poll: l’Olanda premia i laburisti, i populisti non sfondano, a picco i sovranisti. Mistero Gran Bretagna che vota per un parlamento alla vigilia di lasciarlo L’Olanda che oggi ha votato insieme al Regno Unito…

Ue a colpi di campagna elettorale, chi rischia di farsi male in casa

Mappa dell’Europa inquieta fra nazionalisti e populisti di varia natura. Gli Stati dove il voto Ue rischia di innescare una crisi interna. Voto, alleanze, la mappa dei Paesi dove le coalizioni sono più forti. Aspettative,…

L’Europa delle vere disuguaglianze oltre i comizi

Un gigantesco lavoro sulle disuguaglianze che dice molto di più sullo stato dell’Europa di tutti i sondaggi elettorali e i parametri finanziari usati come armi contro in questa dura ma squallida campagna elettorale, organizzata per…

L’estrema destra in Europa, tutto e il contrario di tutto

Un miscuglio a casaccio, tutto e il contrario di tutto e spesso contro tutti. Interessi contrapposti. Rigoristi e nemici dell’austerità, grisaglie fideiste e croci uncinate, pro Putin e russofobici. E corruttibili mezzo scemi, stando a…

Austria crisi di governo, ultra destra e Russiagate da poveracci

Hans Christian Strache si dimette da vice-cancelliere d'Austria: lo ha annunciato lo stesso leader della formazione sovranista e xenofoba dell'ultra destra austriaca dopo aver incontrato il cancelliere Sebastian Kurz. Strache ha annunciato di lasciare, oltre…

Il muro ungherese alle porte dell’Europa

Un mondo di muri è una serie del giornale brasiliano Folha de S. Paulo sulle barriere costruite per chiudere i confini, fermare i migranti o nascondere la povertà. Nel 2001 ne esistevano 17, oggi sono…

Chi finanzia l’estrema destra europea

“I nemici della famiglia sono dappertutto”, denunciava dal palco del contestatissimo Congresso mondiale delle famiglie di Verona, Ignacio Arsuaga, fondatore della spagnola 'CitizenGo', prima di andare a non vincere le elezioni nella sua Spagna in…

Migranti come arma, chi li conta e chi conta balle

Contrordine italiani, l’invasione non c’è mai stata. Nel 2015, Matteo Salvini, vigilia di elezioni politiche: «mezzo milione di clandestini in giro per l’Italia a campare di furti e illegalità». Lo stesso Salvini ministro, clandestini in…

Spagna: vincono i socialisti ma senza maggioranza

Spagna: vincono i socialisti ma c'è il problema maggioranza con l'alleanza di Podemos che non basta. L'ultradestra di Vox entra in parlamento, tracollo per i Popolari. Boom affluenza oltre il 75,7%

Spagna oggi al voto, per ora vince l’indecisione

Urne aperte nel Paese iberico. I socialisti di Pedro Sanchez prenderanno la maggioranza relativa: ma basterà per formare un governo? Curiosità (e molti timori) sul risultato che otterrà “Vox”, la formazione di estrema destra pronta…

Elezioni di frontiera: Slovacchia, Turchia e Ucraina

Zuzana Caputova trionfa, ed è la prima donna presidente della Slovacchia, battendo a sorpresa la palude nazional sovranista attorno al Gruppo di Visegrad. Sorpresa anche nella travagliata Ucraina, ma è solo primo turno, con l'attore…

Copyright, web anarchico o qualche regola? Direttiva spacca Europa

Copyright. Il Parlamento europeo vota il testo definitivo riguardante la direttiva sul diritto di autore, un provvedimento che già nel luglio scorso è stato al centro di un acceso dibattito e verso il quale non…

Romania shock, ambasciata a Gerusalemme

Romania shock. La premier Viorica Dancila ha annunciato che la sede diplomatica sarà trasferita da Tel Aviv a Gerusalemme. la Romania è il primo paese Ue a compiere questa mossa. La decisione è stata resa…

L’Europa del carbone se ne frega del clima

Greta tradita. Il vertice europeo che doveva decidere sulla completa decarbonizzazione nella Ue entro il 2050 è fallito. Gli interessi economici di alcuni paesi, Germania in testa, hanno sconfitto il fronte "green" guidato dalla Francia.…

Gran Bretagna enorme pasticcio: ‘divorzio con rinvio’ a ripensarci?

"Un'estensione" della scadenza della Brexit dal 29 marzo al 30 giugno" chiede Theresa May a nome di una Gran Bretagna inimmaginabile sino a ieri per il mondo. Nel caso di una proroga oltre il 23…

Ungheria di Orban e Minculpop, tra Ppe e Steve Bannon

Travaglio Ungheria tra crescita economica e perdita di democrazia. Orban sempre più autoritario e a destra fuori del Partito popolare europeo e dall'ultimo vincolo di moderazione? Ora lui si pente (così' dichiara) e chiede scusa,…