domenica 21 luglio 2019

Tutti i post di "Piero Orteca"

Piero Orteca
Piero Orteca, giornalista, analista e studioso di politica estera, già visiting researcher dell’Università di Varsavia, borsista al St. Antony’s College di Oxford, ricercatore all’università di Maribor, Slovenia. Notista della Gazzetta del Sud responsabile di Osservatorio Internazionale

«ECCO PERCHÉ ORA RISCHIA ANCHE IL VATICANO», lancia l'allarme Piero Orteca, mentre denuncia l'innalzamento dello scontro e la ricerca dello “scontro tra civiltà” da parte del Califfato per radicalizzare il ...

Secondo i Servizi segreti francesi dal Paese di Erdogan entrano (ed escono) almeno cento “foreign fighters” alla settimana. L’Isis istruisce i combattenti e li rimanda in Europa a mettere bombe. ...

Una mortale saldatura tra guerre di religione, emarginazione sociale e spirito di vendetta contro le istituzioni. Il dilagare di una violenza cieca e sanguinaria, sbrigativamente etichettata come “terrorismo” e che ...

Si inaspriscono i rapporti tra il Governo turco e Obama dopo il tentato golpe. Tagliata l’energia elettrica alla base Usa di Incirlik, nel sud est delle Turchia, arsenale degli ordigni ...

“Il sultano ha ripetutamente salvato la pellaccia, per una manciata di minuti”, dissacra Piero Orteca. Che poi svela (fonti israeliane), che la pelle l'ha rischiata per un pelo ben due ...

Troppe coincidenze nella fuga del presidente e troppe omissioni da parte degli “alleati”. L'ambiguo ruolo giocato da Obama, Europa e Nato. Piero Orteca, fingendo di districare un giallo, propone i ...

I soldati tedeschi, assieme ai canadesi si piazzeranno a nord, in vista dell’offensiva su Raqqa. Controllerà tutte le strade per garantire i rifornimenti. Dovranno garantire la sicurezza dei rifornimenti in ...

Secondo gli analisti israeliani l’attentato di Dacca dimostra che anche per il nostro Paese cominciano i guai. Paghiamo l’impegno in Libia? Gli attentati sono in ogni caso ispirati dall’Isis che ...

Alle origini della strage ordinata dal “Califfo” alla sua cellula caucasica dormiente ad Istanbul da febbraio, ci sarebbe non solo la 'quasi pace' col nemico Isis numero 1 in Siria, ...