Privacy Policy Michele Marsonet, Autore a Remocontro - Pagina 29 di 30
sabato 14 Dicembre 2019

Tutti i post di "Michele Marsonet"

Michele Marsonet
Michele Marsonet, Prorettore alle Relazioni Internazionali dell'Università di Genova, docente di Filosofia della scienza e Metodologia delle scienze umane.

Michele Marsonet ci riporta lontano, verso quell'oceano Pacifico sempre meno pacifico dove si trovano a competere quasi tutte le grandi potenze economiche e in parte militari del pianeta, Europa esclusa. ...

Domanda che si è posto Michele Marsonet: quali sono i veri (e nascosti) interessi occidentali in Ucraina? Perché tanta voglia di identità nel dopo Unione sovietica etnicamente plurale. L’esempio del ...

Michele Marsonet ci porta in visita in una Malta diversa dalla cronaca dei migranti o del turismo. Un'isola che è entità nazionale minuscola ma di grande vitalità. Dopo una breve ...

Le isole contese tra Cina e Giappone come pretesto. Assistiamo a una partita di poker assai pericolosa. La Cina pensa che i potenziali avversari non abbiano più carte da giocare. ...

Il “Gramsci revival” ora in corso su alcuni grandi organi d’informazione non sorprende più di tanto. Anche chi non proviene dalla tradizione marxista deve ammettere con onestà che il pensatore ...

Michele Marsonet, che se ne intende, la definisce la retromarcia politico-diplomatica più veloce della storia recente. Dopo il sorvolo dei B-52 statunitensi sulle isole Senkaku-Diaoyu e le asserzioni di fermezza ...

Michele Marsonet pone la domanda chiave: quanto è credibile la Cina come superpotenza militare? Quesito che si impone dopo il sorvolo delle isole Senkaku o Diaoyu se si preferisce l’accezione ...

La più potente democrazia occidentale nel mondo islamico predilige come amici emiri e sultani di regimi assolutisti con ordinamenti medioevali mentre contrasta più o meno sistematicamente quei regimi che in ...

  Può avere un senso il concetto di “guerra democratica”? Esaminando l’andamento dei conflitti armati dopo il crollo dell’Unione Sovietica, e la fine della contrapposizione tra due blocchi di nazioni ...