giovedì 22 Agosto 2019

Tutti i post di "Antonio Cipriani"

Antonio Cipriani
Giornalista con una vocazione per il lato oscuro delle storie ufficiali, dopo una lunga esperienza all’Unità ha studiato e realizzato progetti editoriali che avessero al centro la democrazia dell’informazione. Ha partecipato alla costruzione di E Polis, di DNews e di Globalist syndication. Stagione professionale chiusa, si sta dedicando a nuovi idee. Dopo aver contribuito all’invenzione del progetto editoriale-artistico Emergenze, il cui collettivo ha dato vita all’Edicola 518, ha realizzato la rivista artistica e rurale Magnifica Terra e ha fondato Vald’O, la vineria letteraria a San Quirico d’Orcia. Crede nel giornalismo di strada e nei progetti territoriali, culturali, artistici e narrativi, soprattutto con giovanissimi e pensionati.

Polemos affronta il tema del rapporto tra la brutalità e la stupidità. Tra le facce truci e virtuali e i desideri che ci rendono uomini e liberi. Esercizi di sovversione necessaria.

La poesia ci guida nella sapienza, nel dono e nella cura dell’incontro. Polemos sul vedere le cose da un altro punto di vista. Contro ogni vocazione intellettuale alla resa.
La saggezza della semplicità e il silenzio dei giornalisti

Quando in un Paese dilaga un’informazione conformista e cloroformizzata, che alterna banalità a revisionismi storici fatti passare per illuminate analisi editoriali, il risultato non può essere che l’indifferenza di fronte ...
Alt="Carabiniere buono, omicidi bianchi, razzisti delusi, vergogna per molti"

L’uccisione del vicebrigadiere dei carabinieri Mario Cerciello Rega, a Roma. Una vicenda raccontata in prima battuta dai media in maniera distorta e rilanciata dalla politica con la spericolatezza ignobile che ...

La caduta mediaticamente celebrata e la rinascita misteriosa. Da qualche parte sta agendo. Un pezzo scritto cinque anni e mezzo fa sulla deriva mediatica, lenta, inesorabile, senza freni.

Quale spirito anima questa magnifica Val d'Orcia, quale forza segreta rende diversi i paesaggi, La storia degli uomini, delle mani forti e delle idee belle. Contro il conformismo grigio e ...

Il miracolo delle parole che non ci fanno perdere il coraggio. Una poesia che salta fuori dalla memoria, con dolcezza e potenza. Giurando che questa terra non sta per finire ...

Polemos agisce nel conflitto, come è giusto che sia, dalla parte di chi preferisce dire di no. Riflessione su sfruttati che ignorano le condizioni del loro sfruttamento e si esaltano ...

Sulla bellezza delle cose semplici e delicate che creano cultura, tipo l’incontro La Posta Letteraria di Radicofani. Sul fatto di leggere libri e su come sceglierli. E sui paesaggi umani ...