La Libia che non ci dicono o peggio, che non conoscono

Mediare sulle mille contraddizioni libiche è un problema anche per il Cremlino. Haftar rinvia la firma dell’accordo per il cessate il fuoco a Mosca. Il documento è già stato firmato da Fayez al Serraj e dal presidente dell’Alto consiglio di Stato, Khaled Mishri. Ma il generale Khalifa Haftar e il presidente del parlamento trasferito a Tobruk, Agila Salah, hanno chiesto fino a domani per firmarlo. Ma cosa sta accadendo realmente in Libia?