Europa-Iran, Netanyahu senza freni: ‘come nel ’38 e la Germania nazista’

Dichiarazione di guerra mediatica, e ci va ancora bene visto che il personaggio le guerre le fa vere. Benjamin Netanyahu, primo ministro d’Israele (in molti sperano ancora per poco) ai ministri degli Esteri dell’Unione Europea. Arrogante come sempre il personaggio. In particolare contro Federica Mogherini, politica estera Ue uscente, per i falchi di Gerusalemme ‘filo palestinese’ e peggio, ‘filo-iraniana’.