Privacy Policy
mercoledì 13 Novembre 2019

Libia, ‘quasi’ guerra civile e scopri che Bugia-Trump appoggia Haftar

In Libia è l’avvio di una classica guerra civile anche se il mondo fa finta sperando che così scompaia.
E il Presidente degli Stati Uniti Trump ha dato il suo appoggio ad Haftar vendendosi al-Sarraj e l’Italia

Esorcismo ‘guerra civile’
se non la nomini scompare?

Libia, ‘quasi’ guerra civile e Bugia-Trump
Nessuno lo dice ma ormai tutti lo sanno: quella in corso da due settimana in Libia è ormai la più classica delle guerre civili. L’Onu per i momento si accontenta di denunciare le dimensioni paurose ora assunte dalla ‘crisi umanitaria’. Oltre 32mila sfollati mentre gli scontri armati nell’area di Tripoli hanno già causato 227 morti e 1.128 feriti. Gli scontri si sono intensificati sabato. Esplosioni di razzi e colpi d’artiglieria sabato in vari distretti di Tripoli, nella notte altre detonazioni si sono sentite nel centro città e alcuni testimoni hanno parlato di attacchi aerei.

Scenario politico da paura

La Casa Bianca ha confermato che, all’inizio di questa settimana, Trump ha avuto una ‘amichevole’ conversazione telefonica con Haftar, durante la quale, così recita il comunicato «ha riconosciuto il ruolo significativo del feldmaresciallo Haftar nel contrasto al terrorismo e nella messa in sicurezza delle risorse petrolifere della Libia». Mercante immobiliarista in fiera. Capovolgimento della posizione americana nei confronti della Libia, seguita sino a ieri con sostanziale disinteresse e tanta confusione.

Bugia-Trump, mai fidarsi

Disinformato sulla nuova linea politica (se così si può chiamare), il Segretario di Stato Mike Pompeo che aveva ancora una volta condannato l’avanzata militare di Haftar verso Tripoli e invitato i due leader libici a interrompere gli scontri e a fare ritorno ai negoziati che sotto la mediazione delle Nazioni Unite dovrebbero portare il Paese a nuove elezioni. Tuttavia, venerdì scorso gli Stati Uniti e anche la Russia, sostenitrice di Haftar, si sono rifiutati di appoggiare una risoluzione dell’Onu per chiedere il cessate il fuoco in Libia.

Potrebbe piacerti anche