Privacy Policy
mercoledì 23 Ottobre 2019

L’estrema destra polacca provoca ad Auschwitz

Protesta con bandiere e striscioni contro il Governo di Varsavia accusato di ricordare solo gli ebrei e non le vittime polacche.
-I tre milioni di ebrei polacchi sterminati non erano abbastanza polacchi?
-La Polonia nazionalista e bigotta dell’attuale governo guidato da Jaroslaw Kaczynski

Oltre la vergogna

L’estrema destra polacca provoca ad Auschwitz


Un gruppo di militanti dell’estrema destra polacca si è radunato fuori dall’ex campo di sterminio nazista di Auschwitz per protestare contro il Governo polacco accusato di ricordare, nelle annuali celebrazioni per il Giorno della Memoria, solo gli ebrei e non le vittime polacche. I quasi tre milioni di ebrei polacchi sterminati, dal ghetto di Varsavia in poi, evidentemente non sono considerato abbastanza polacchi.
Un manipolo di circa 45 persone con bandiere della Polonia che hanno cercato di entrare nel campo, capeggiate dall’attivista Piotr Rybak, noto esponente nazifascista. Striscioni con le scritte ‘Auschwitz-Birkenau, Made in Germany’, dalla stazione ferroviaria verso l’ingresso del Museo gridando ‘La Polonia per i polacchi’.
La protesta dell’estrema destra si è svolta mentre i sopravvissuti alla Shoah partecipavano alla cerimonia di commemorazione all’interno del campo di sterminio e deponevano corone di fiori nei luoghi dove avvennero alcune delle esecuzioni.

Memoria e coda di paglia
alcuni spunti per ricordare

Polonia nazionalista e Auschwitz non è più polacca

Gen 29, 2018
Il nazionalismo polacco litiga con la storia e la geografia. Treblinka, Auschwitz-Birkenau, Chelmo, Belzec, Sobibor e Maidanek i lager della Polonia occupata dal Terzo Reich. Una nuova legge vieta di dire che i campi di sterminio erano polacchi e pene a chi lega la Polonia ai crimini compiuti dai nazisti. Rimossa qualsiasi complicità storica polacca col nazismo, torcendo il collo alla storia.

La Polonia nazionalista sulla Shoah, e Auschwitz non è più polacca

Polonia, legge sull’Olocausto contro storia e buonsenso

Feb 01, 2018
Rischiano fino a tre anni di prigione coloro che attribuiscono alla nazione o allo stato polacco qualsiasi corresponsabilità per la Shoah. Il nazionalismo del governo conservatore di Jaroslaw Kaczynski. Critiche da Stati Uniti, Israele, e Unione europea

Polonia, nuova legge sull’Olocausto contro la storia e il buonsenso

100 anni dell’indipendenza con neonazisti e slogan razzisti

Nov 12, 2018
Mentre da Parigi, Macron e Merkel lanciano un appello ai leader mondiali per unirsi contro i nazionalismi, a Varsavia, i gruppi di estrema destra hanno preso il sopravvento durante la marcia per celebrare i 100 anni dal recupero dell’indipendenza della Polonia cantando slogan razzisti accompagnati da striscioni offensivi.

Polonia, 100 anni dell’indipendenza, con neonazisti e slogan razzisti

Potrebbe piacerti anche