Privacy Policy Erdogan a caccia di voti rivuole Gerusalemme musulmana -
lunedì 16 Dicembre 2019

Erdogan a caccia di voti rivuole Gerusalemme musulmana

In piazza a Istanbul, Erdogan elettorale si fa paladino dell’islam offeso a Gaza e tra slogan contro l’Occidente e insulti a Israele, propone la riconquista musulmana di Gerusalemme, non più contro i ‘crociati’ (anche contro di loro sul fronte americano), ma sopratutto contro l’attuale dominio ebraico.

Erdogan rivuole Gerusalemme musulmana

Gerusalemme musulmana

Erdogan rivuole Gerusalemme musulmana. Venerdì della collera «à la Turka», lo chiama Marta Ottaviani su La Stampa, «con il presidente della Mezzaluna, Recep Tayyip Erdogan, che ha coniugato l’azione diplomatica, con quella, dirompente, della piazza dalla quale il capo di Stato ha lanciato un messaggio non solo a Israele, ma a tutto l’Occidente: l’Islam non è disposto a fare un passo indietro su Gerusalemme e deve coalizzarsi per lottare per quella che non è solo una città, ma un simbolo».
Questo mentre i leader per l’Organizzazione della Conferenza Islamica si sono date appuntamento sulla Costa del Mar di Marmara dietro lo slogan «Stop alla persecuzione, solidarietà a Gerusalemme».

Ramadan elettorale

Per Erdogan, il prossimo 24 giugno, a fine digiuno sacro ma con l’economia turca che tentenna, alle prova decisiva. E qui 60 morti palestinesi a Gaza, lo possono aiutare. E nel suo comizio, più predicatore che capo di Stato, Erdogan lancia la sua sfida non solo a Israele, ma all’Occidente intero. Erdogan, insolito, che indossava una kefiah con ricamate all’estremità le bandiere turca e palestinese. «Gerusalemme – ha esordito il presidente non è solo una città, è un simbolo». Erdogan incendiario, da quanto riporta Marta Ottaviani: «I sionisti che vedono i musulmani come nemici non possono esser perdonati».
Poi un azzardo compromettente. «Abbiamo conquistato Gallipoli, conquisteremo anche Gerusalemme». Memorie di Impero ottomano nel lontano 1915, quell’impero musulmano perduto a cui al quale lui, presidente-sultano, vorrebbe tornare.

Potrebbe piacerti anche