Privacy Policy
venerdì 20 Settembre 2019

BASTIAN CONTRARIO
Follia olimpiadi Roma 2024
Maratona di Renzi premier?

L’accoppiata Renzi-Luca di Montezemolo a favore delle olimpiadi 2024 a Roma. ‘Spottone’ stampa di Renzi oggi, poi domani si vedrà. Olimpiadi a Roma, film già visto, e Renzi non è Livio Berruti. Poi Napoli: oltre al calcio che corre anche senza insulti, sanità, giustizia e politica corrotta

Al Bastian non piace per nulla l’accoppiata Renzi-Luca di Montezemolo. Il capo del governo si è schierato decisamente per le Olimpiadi a Roma nel 2024. Probabilmente è convinto che fra otto anni sarà ancora presidente del consiglio dei ministri, probabilmente sogna anche di poter correre la maratona.

Un sondaggio dice che il 77% degli italiani sarebbe favorevole alle Olimpiadi romane nel 2024, cifra che a Roma scende al 66%. Tutto questo, naturalmente, in nome del sacro e irrinunciabile “spottone” oggi, poi domani si vedrà. Intanto Renzi gode: titoli sui giornali a iosa (nelle pagine sportive). Il Bastian non gode affatto: è un film già visto. E Renzi non è Livio Berruti.

 

Olimpiadi roma no fb

 

“Sarri merita rispetto”: così Il Mattino, quotidiano di Napoli, scrisse dopo le offese dell’allenatore del Napoli a Mancini, allenatore dell’Inter. E Sarri, che aveva dato del “frocio” a Mancini (più altri epiteti analoghi), è stato graziato dal giudice sportivo, che gli ha comminato due giorni di squalifica. Dunque Sarri ha avuto rispetto. Il Bastian si permette di dire che non è affatto d’accordo, né con il quotidiano di Napoli né con il salomonico giudice sportivo. Film già visto, troppo spesso.

 

 

Da Napoli altre notizie altrettanto deludenti. “Ambulanze troppo vecchie, personale e pazienti ad alto rischio”; il pronto soccorso degli ospedali è in tilt “malati in fila e ambulanze in attesa nei piazzali”.

Rinviata la sentenza a fine settembre 2016 sul clan camorristico D’Amico, quello del bacio tra uomini dopo gli arresti, le aggressioni ai cameramen da parte delle donne del rione Villa.

E nel frattempo sono tornati in libertà dieci imputati. La conclusione del processo è prevista, forse, fra otto mesi. Si è chiuso il 2015 e a Napoli è stato confermato che la città ha il reddito pro capite più basso d’Italia.

 

++ Coppa Italia: Mancini, Sarri razzista si vergogni ++

 

Il Bastian oggi si ferma ancora a Napoli per un’altra notizia “succosa”: il congresso del Pdl del 2012, con tremila (3000) tessere finte. Da sette giorni Domenico De Siano, autorevole esponente Pdl, è stato accusato di falso, per varie faccende ma soprattutto per aver alterato una pratica per un intervento in uno dei suoi alberghi. E la magistratura ha chiesto il suo arresto. Il Bastian seguirà ancora questa storia.

Potrebbe piacerti anche