Privacy Policy
venerdì 20 Settembre 2019

Solidarietà di RemoContro
ai giornalisti dell’Ansa
in sciopero contro i tagli

I giornalisti dell’agenzia stampa Ansa sono in sciopero per tre giorni, sino al mattino di lunedì 29 giugno, contro il piano presentato dall’azienda che prevede 65 esuberi che da luglio verranno mandati in cassa integrazione o con contratti di solidarietà. Stop notiziari e aggiornamento del sito

Tre lunghi giorni di sciopero dei giornalisti dell’agenzia stampa Ansa. Sospesi i notiziari e l’aggiornamento del sito sino al mattino di lunedì 29 giugno, un danno per molti di noi utenti del web che dalle rigorose cronache Ansa aveva puntualmente lo scanario di ciò che stava accedendo nel mondo. Il piano presentato dall’azienda prevede 65 esuberi che da luglio verranno mandati in cassa integrazione o con contratti di solidarietà.

 

Per i giornalisti “è prioritaria l’assunzione a tempo indeterminato di tutti i colleghi da stabilizzare, come previsto dall’accordo sindacale del 2013, e fin dall’imminente scadenza del 30 giugno”. Intanto, un altro giorno di sciopero è stato già proclamato per il primo luglio, se non verranno prese in considerazione le richieste dell’assemblea di redazione, che è pronta ad aprire una vertenza con la Federazione nazionale della stampa italiana.

 

I giornalisti dell’Ansa si oppongono al ricorso ai contratti di solidarietà che “rappresenterebbe un arretramento irreparabile in termini di qualità e copertura dell’offerta giornalistica, mettendo a rischio il ruolo e la posizione di mercato di prima agenzia italiana”, si legge in una nota diffusa dall’assemblea di redazione. La mobilitazione va avanti anche su Twitter, con l’hashtag #resistANSA.

 

La solidarietà di Sergio Staino in copertina

 

Staino sito

Potrebbe piacerti anche