Privacy Policy Haftar il nuovo Gheddafi Capo delle forze armate per il governo di Tobruk -
sabato 18 Gennaio 2020

Haftar il nuovo Gheddafi
Capo delle forze armate
per il governo di Tobruk

L’ex generale ha un passato decisamente travagliato. Haftar aveva servito il regime di Gheddafi poi era stato esule 20 anni negli Usa, molto vicino alla Cia, dicono più fonti. Il Parlamento di Tobruk lo ha appena nominato Capo delle forze armate libiche. Lo strano ‘No’ di Usa e Gran Bretagna

ANSA. Il generale Khalifa Haftar è stato nominato ‘comandante generale’ dell’esercito libico. Lo ha dichiarato il portavoce delle Forze armate, Mohamed El Hegazi. L’incarico è stato appena creato da un emendamento alla legge sull’esercito libico e servirà a ‘supervisionare tutte le componenti’ delle Forze armate. Il comandante generale avrà ‘tutte le prerogative’ del ministro della Difesa e del Capo di Stato maggiore. La nomina conferma l’influenza del generale Haftar su parlamento e governo di  Tobruk.   

 

haftar-al Sisi

 

Chi è veramente il generale Khalifa Haftar? ‘Il ‘nuovo Gheddafi’ amico della Cia’, lo ha definito recentemente l’Espresso. La storia racconta che Haftar per il dittatore era ‘un figlio’, ma poi divenne un nemico da uccidere. Così il generale finì per quasi 20 anni in Virginia, a collaborare con i servizi segreti americani. Altra fonte, altro scenario. Guido Ruotolo su La Stampa cita contatti con Tobruk: ‘Gli angloamericani non vogliono tra i piedi il generale Haftar. Un possibile problema quando si tratterà di individuare il nuovo Karzai libico. Per questo ci chiedono di non affidargli alcun incarico’.

 

Molto strano. Ex collaboratore Cia che ora non piace più agli Usa? Va detto che del generale Haftar, 72 anni il mondo ha cominciato a interessarsi solo il maggio scorso, quando, con un colpo di Stato chiamato ‘Operazione Dignità’, ha provato a risolvere il caos libico, finendo per ingarbugliarlo di più. Da qual momento comunque Haftar diventa punto di riferimento del mondo laico, militare in parte orfano del Colonnello che si oppone all’avanzata delle forze di ispirazione religiosa nel Paese, sia quelle legate al movimento dei Fratelli Musulmani sia quelle jihadiste del califfo al Baghdadi.

 

Forse è questo che ora non piace a Stati Uniti e Gran Bretagna? Quali sono i loro progetti alternativi di cui ovviamente non hanno parlato con Gentiloni o Pinotti? Sempre la fonte de La Stampa: ‘Nel futuro governo di riconciliazione nazionale ci dovranno essere anche i Fratelli Musulmani e Tobruk deve cancellare dalla black list Fajr Libis, Alba Libia’. Fajr Libia è un cartello di diverse sigle nate nella città di Misurata ed ex partigiani contro il regime di Gheddafi. Per parlamento e governo di Tobruk, sono invece gruppi manovrati dagli islamisti e sono in contatto stretto con Ansar al Sharia e Isis.

 

Libya combact sito

 

Grande confusione sotto il cielo libico. E al dipartimento di Stato Usa. Va detto che Haftar è ora personaggio che nell0immaginario collettivo libico rappresenta il combattente contro i tagliagola dell’Is e contro i disegni stranieri di trasformare la Libia in un loro protettorato. Non è un caso che in alternativa alla politica anglo-americana si sia messa per traverso la Francia. Suo il veto in Consiglio di sicurezza Unu ad aggiungere il suo nome nella lista dei libici che ostacolano il dialogo. La nomina di Haftar a capo delle forze armate libiche ora metterà in subbuglio molte diplomazie.

Potrebbe piacerti anche