martedì 25 giugno 2019

Triton-Mare Nostrum
‘sbirri’ o soccorritori
resta un pasticcio

Tritone è, nella mitologia greca, il figlio di Poseidone il dio del mare e della nereide Anfitrite. Per l’Unione europea è soltanto una operazione di polizia di frontiera marittima Frontex. Per i mignanti dall’Africa all’Europa una speranza di salvezza dai naufragi come fu l’italiano Mare Nostrum

Tritone è figlio di Poseidone il dio del mare e della nereide Anfitrite. Un ‘vice’ dio che col suono di un corno di conchiglia calmava le tempeste. Questo per la mitologia greca. Per l’Unione europea più gratta, è soltanto una operazione di polizia di frontiera marittima e a salvare le vite dei migranti tra le tempeste mediterranee non basta un suono di corno. Operazione Triton-Frontex da subito in crisi per i mignanti dall’Africa all’Europa che chiedono soccorso dai naufragi e riportano Triton reticente a fare il bis dell’italiano ‘Mare Nostrum’. E la crisi dei flussi migratori viene affrontata solo litigando.

 

frontex sbirri

 

Cosa non è cambiato che doveva invece cambiare? Operazioni ‘complementari’, si disse, convivono oggi tra molti stridori mentre non frena di un barcone il flusso dei migranti dalla Libia: oltre 5mila negli ultimi dieci giorni, 10 mila a novembre, tutti accolti in Italia. Quasi un terzo di loro sono stati raccolti da navi della missione targata Ue. Doppione di Mare Nostrum e liti. Frontex s’è lamentato che le sue navi vengono chiamate dalle Capitanerie di Porto per interventi di soccorso sulla costa libiche fuori dello spazio di mare di competenza di Triton, che si estende a 30 miglia da Lampedusa.

 

Poi le vanità di corpo. I ministri Alfano e Pinotti avevano chiesto il coordinamento missione posto fisicamente (e nin solo) nel comando della squadra navale della Marina a Santa Rosa. Frontex ha deciso per il comando aeronavale della Guardia di Finanza di Pratica di Mare. Netto distinguo tra soccorso in mare e guardia di frontiera che vigila e respinge. Risultato, due comandi in sedi diverse e una crisi tra Italia e Ue che per ora si limita allo ‘scarica barile’ per la crisi evidente della missione. Il mandato Ue per Frontex resta quello di esclusivo controllo delle frontiere marittime comunitarie.

 

Front 600

 

A fine anno, con la fine di Mare Nostrum, la situazione peggiorerà perché su Triton ricadranno tutte le richieste di soccorso mentre gran parte dei barconi continuerà a puntare su Lampedusa. A Frontex con sede a Varsavia qualche folle si attendeva un calo dei flussi migratori ma la realtà è ben diversa. Ma c’è di peggio. Negli ultimi tempi molti mercantili che incrociano nel canale di Sicilia spengono il sistema di posizionamento per evitare di venire chiamati ad interventi di soccorso verso le acque libiche con grane, tempo e costi, ai quali debbono necessariamente rispondere per le leggi del mare.

 

Potrebbe piacerti anche