• 24 Febbraio 2020

Isis ha lanciamissili
in grado di colpire
gli aerei di linea

Jihadista con un missile terra aria di fabbricazione cinese Manpads
Jihadista con un missile terra aria di fabbricazione cinese Manpads

 

Gli “007” tedeschi del ‘Bundesnachrichtendienst’, Bnd, il Servizio Informazioni Federale, l’agenzia di intelligence esterna della Repubblica Federale Tedesca, hanno rivelato che dei sistemi missilistici antiaerei portatili sottratti dagli jihadisti Isis alle forze armate siriane rendano vulnerabili gli aerei all’atterraggio e al decollo. Il timore circola già da diversi mesi. A fine luglio il Pentagono ordinò alle forze speciali Usa presenti nel territorio controllato dal ‘Califfato’ di Al Baghdadi di indagare ‘se l’Isis fosse entrato in possesso di missili terra-aria capaci di colpire un obiettivo a oltre 3.000 metri’.

 

terra aria sito

 

Le armi, sottratte dagli arsenali dell’esercito siriano di fabbricazione sovietica e sistemi più moderni e sofisticati. Molte compagnie aeree che attraversavano il nord dell’Iraq hanno modificato le rotte e, l’autorità americana per il volo, la Faa, ha proibito a tutte le compagnie Usa di sorvolare l’Iraq. In un video propagandistico messo in rete l’Isis mostrava l’abbattimento di un elicottero iracheno con un missile a spalla di fabbricazione cinese di tipo Manpads. Questo tipo di missile può colpire velivoli fino a 3-4.000 metri di quota, quindi potenzialmente aerei di linea in fase di decollo o atterraggio.

Ennio Remondino

Ennio Remondino

giornalista, già corrispondente estero Rai e inviato di guerra

Read Previous

La Siria scomparsa
Furto di attenzioni
per Isis e stupidità

Read Next

2 anni e ½ di galera
all’ ex direttore Tg1
e senatore Minzolini