Padre Paolo Dall’Oglio
Un anno di speranze
Il diritto a sapere

La crudeltà ultima dell’incertezza se ancora sperare o piangerlo. La famiglia del padre gesuita Paolo Dall’Oglio rapito in Siria ha rivolto un appello ai suoi rapitori perché facciano conoscere la sua sorte a un anno dalla scomparsa. La disumanità dei sequestratori, l’umiltà nobile dei familiari