Privacy Policy
mercoledì 16 Ottobre 2019

Diversi Mondi
Vacanze e dubbio:
Messo tutto in valigia?

Federico Klausner in veste prepasquale pecca di malignità e insinua il dubbio: «Molti di voi in questo momento stanno chiudendo le valigie, altri lo faranno la settimana prossima. Le sospirate vacanze sono a poche ore. Ma avete ricordato tutto?». Uno sogna la meta e cade sul bagaglio

Molti di voi in questo momento stanno chiudendo le valigie, altri lo faranno la settimana prossima. Le sospirate vacanze sono a poche ore.

Ma avete ricordato tutto?

Vi proponiamo un elenco da spuntare, un po’ un gioco, un po’ no, per aiutarvi.
Alcuni oggetti sono inapplicabili alla vostra vacanza? Ad essi segnate un SI’ come se ve ne foste ricordati davvero, ma un NO se li infilate in valigia ugualmente.

Non barate!
In fondo, in base al punteggio, la vostra attitudine di viaggiatori.
Buone Vacanze!

1.Cacciavitino per occhiali  – [per stringere quelle maledette viti, non si trova mai]
2.Tappo lavello – [molti hotel ne sono sprovvisti, ma voi ne avete bisogno per lavare intimo e t-shirt]
3. Corda e mollette – [dove appendete il bucatino?]
4. Set cucito – [mica professionale: basta una treccia, un paio di aghi, un ditale e forbici]
5. Pinzetta leva spine – [anche con tutti gli scongiuri succede]
6. Spazzolino per le unghie – [doppio uso: igiene e bucato per quella macchia di curry inaggredibile]
7. Detersivo in polvere – [non un fustino ! ne basta un po’ in un barattolo a tenuta. Non fa schiuma e serve meno acqua per sciacquare]
8. Accendino – [non fumate lo so, ma è molto utile. Ad es. per disinfettare l’ago con cui vi toglierete le spine]
9. Riduttore elettrico universale – [che presa ci sarà?]
10. Ragno elettrico – [non vi riuscite a separare da notebook, iphone, ipad, i pod, avete la macchina foto ecc.? sono da ricaricare. Magari siete pure in due e le spine triple non consentono di infilare troppi trasformatori? La soluzione che pesa pochissimo è nella foto]
11. Tappi orecchie – [insopportabile discoteca, animazione, compagno che russa]
12. Torcia led – [una batteria AA la fa durare una vita]
13. Costume da bagno – [sì. Dovunque andiate. C’è sempre uno specchio d’acqua, la piscina del motel, magari solo il sole]
14. Occhiali di scorta – [quelli che si comprano in edicola e non si piange troppo se li si perde o graffia]
15. Blocco, penna, matita a mina e gomma – [c’è sempre qualche emozione da buttare giù, qualche appunto da prendere. Penna per i documenti, matita per i nostri pensieri, a mina per evitare il temperamatite]
16. Sacchetti di plastica – [per i vestiti sporchi o bagnati]
17. Sacco a tenuta stagna – [ideale per portare in spiaggia, in barca, in trekking portafoglio e documenti]
18. Cerotto spray – [veloce, pratico ha la misura che volete, arriva dove il cerotto non ce la fa]
19. Fazzoletti inumiditi – [quel fantastico mango…ma avete le mani sporche e siete in bus. E dopo ancora peggio]
20. Fotocopia documenti – [nel malaugurato caso perdeste i documenti, vi risparmieranno un sacco di grattacapi]
21. Scarpette da bagno per camminare sui sassi – [perché quella bellissima spiaggia non è affollata? Perché non ha la sabbia, ma pietrisco e ciottoli. Le scarpette vi aiutano a non curarvene]
22. Coltellino multiuso – [dovrete metterlo nel bagaglio stivato, se prendete l’aereo. Ma è utilissimo]
23. Sacco lenzuolo – [certo, in un 5 stelle è inutile. Ma in giro per il mondo non ci sono solo 5 stelle]
24. Frasario in lingua – [risolve un sacco di situazioni imbarazzanti dove non c’è una lingua in comune. Ci sono anche versioni digitali che parlano con la pronuncia più o meno corrtta e suscitano ilarità tra la gente del posto]
25. Sacco pieghevole – [figuriamoci se non vi riempirete di imperdibili souvenir per voi e gli amici…]
26. Velcro – [mica tanto: mezzo metro risolve un sacco di situazioni]
27. Colla Attack o simile – [ripara tutto quello che non si sarebbe dovuto rompere]
28. Scotch – [quello telato per riparazioni, quello trasparente per attaccare le cose nel dairio]
29. Elastici – [di misure diverse, robusti]
30. Stringa o elastico per occhiali – [guardi il panorama sottostante e poff…li saluti]

 

 

Testi di Federico Klausner Foto web

 

 

PUNTEGGIO

Da 25 a 30 : Come si chiamava ? Indiana cosa? Non vi tiene neppure le scarpe. Però rilassatevi qualche imprevisto è il sale dell’avventura.

 

Da 20 a 25 : Siete  pronti ad affrontare molte situazioni inaspettate. Dovete solo trovare dove avete messo quell’oggetto che vi serve proprio in quel momento…

 

Da 15 a 20 sì: Un viaggiatore medio!  ecco cosa siete. Per voli l’ideale è viaggiare con un partner che si ricordi le cose che voi avete dimenticato (e dimentichi quelle che avete ricordato voi).

 

Da 10 a 15 : Siete un viaggiatore veramente a rischio.La vostra meta ideale è un villaggio dove c’è tutta questa lista e anche di più.

 

Sotto i 10 sì: A seconda dell’età avete bisogno della mamma, della tata o di un maggiordomo che si prendano cura di voi. Non disperate! Siamo in un mondo globalizzato e ci sono buone probabilità di trovare sul posto tutto quello che avete dimenticato….

 

Potrebbe piacerti anche