domenica 25 Agosto 2019

Un altro Kaddafi
si affaccia in Libia

Ahmed Kaddaf al-Dam è stato rilasciato nel dicembre 2013. Era rifugiato in Egitto ed ora Kaddaf al-Dam è stato avvicinato dai federalisti Cirenaici. Rispunta, almeno nominalmente anche Bashir Saleh, ex mago della finanza di Gheddafi che ha investito per conto del rais i soldi del petrolio libico

Ahmed è cugino di Muammar Gheddafi, anzi, Kaddafi. Era ambasciatore di Libia in Egitto. Ora Ahmed Kaddaf al-Dam trascorre tranquille giornate in Cairo, senza più incarico ma anche senza galera. Detenuto in custodia cautelare nel marzo 2013è stato rilasciato nel mese di dicembre. Trattamento di riguardo. Del resto narrano che il Kaddafi sempre sorridente abbia amici di lunga data nel potente esercito egiziano.

 

Il-cugino-di-Gheddafi-Ahmed-Gadhaf-al-Dam sito 400

 

Ora è stato avvicinato dal federalista- separatista Ibrahim el- Jadhran, l’uomo forte -fin che dura- della Cirenaica che, con i sostenitori, la sue milizie controlla i principali terminal petroliferi in Libia orientale. Secondo Faraj Yasin, sindaco di Tobruk Kaddaf al-Dam ha rifiutato di finanziare direttamente i federalisti ha ha stabilito il contatto tra di loro e Saleh Bashir , l’ex guida finanziaria di Gheddafi ora rifugiato in Sud Africa.

 

Bashir Saleh Bashir, ex aiutante dell’ex leader libico Gheddafi era stato il responsabile del fondo sovrano che ha investito la ricchezza petrolifera della Libia per lo più in Africa sub-sahariana. Bashir ha speso i soldi del petrolio della Libia esclusivamente per la famiglia Gheddafi, acquistando alberghi, risorse minerarie e azioni fino a diventare quello che alcuni esperti finanziari descrivono come uno dei più grandi investitori in Africa.

 

Kaddafi cugino forse sito 400

 

Le autorità libiche ritengono che trovare lui è la chiave per trovare i 7 miliardi di dollari di fondi libici mancanti. Soldi che qualcuno oggi vorrebbe veder tornare in Libia, almeno per finanziare il sogno dell’antico Emirato di Cirenaica da contrapporre ai tripolini. Echi di geopolitica di era mussoliniana. Viene stabilita comunque una connessione tra facto tra la Cirenaica federalista e l’ultimo manipolo di kaddafisti.

 

Richiamo tribale della kabila, ma non soltanto.

 

Potrebbe piacerti anche